Buona serata serena amici

Io: “Mi scusi. Posso farle gli auguri?”
Lui: “ Auguri? Scusi ma ci conosciamo?”
Io: “ No, non ci conosciamo, ma da un’ ora che sono qui, in cerca di qualcuno, una presenza, una dimostrazione di non essere solo nella folla, mi sono accorto che lei, come me, siamo gli unici senza metà. L’ho visto andare al bar, due volte, e manco una volta, l’ho visto guardare un cellulare come se aspettasse qualcuno. Lei, è qui per non essere altrove, si gode la sensazione di vita negata attraverso il movimento, le voci, la parvenza della società…”.
Lui:” Ma…chi cazz sei?”
Io:” Uno come te. In cerca anch’esso.”
Lui: con lo sguardo leggermente truce…” La gente esce a prendere l’aria, io invece esco a sentire la gente…”.
Era da un po’ che non vedevo un uomo adulto piangere. Era da un po’ che non abbracciavo un uomo perso come me in mezzo alla folla. Un perfetto sconosciuto sparito nel deserto dell’indifferenza.
Oggi, ho un amico nuovo. Ed a piazza Cavour, il nostro sguardo raddoppiato, troverà più facilmente i nostri simili.
Grazie Antonio, e voi, tutti voi, aprite gli occhi e le braccia. Attorno a noi, ci sono degli angeli con le ali rotte.

Guardavo le persone stamattina. Le loro forme, i loro modi, i loro rari sorrisi, le loro occhiate fugaci. Anche le loro vesti, che recitavano come testi delle loro ambizioni, di vite stressate o frettolose, osservavo le loro mani e capivo chi viveva di penna, o di forza.
Siamo diversi, meravigliosamente unici gli dagli altri, parte di un sistema incompleto, ma indubbiamente tutti parte.
Quando propongo l’amore come soluzione, lo faccio guardando il mio prossimo. Non si possono amare le vesti o i modi e chiamarlo amore. Molti di noi identificano in una persona la propria cultura, il proprio complemento delle ambizioni, il riflesso del genitore, o semplicemente passivamente seguono la massa. L’Amore è un sentimento che va oltre, poiché erge chi amiamo oltre noi stessi.
L’Amore è l’unico sentimento capace di annullare l’ego, e pertanto non considera se stesso, figuriamoci se distingue i particolari di quell’altro. L’Amore non considera parte, ma il tutto.
Tutto ciò pensando alle persone che escludono. Quelli che per una ragione o un’ altra negano agli altri il diritto alla parità.
Coloro che sentendosi poco cercano di prevalere sugli altri per aver un vago senso di esistenza.
Si, sempre loro. Razzisti, fascisti, sessisti, omofobi. Mi chiedo come possiate amare. L’amore mirato, canalizzato, scelto, non è amore, ma semplice accordo. Chi ama o ha amato non ha limiti per l’umanità. E l’umanità include tutti.
Buona serata amici direttamente e nuovamente da Napoli

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...