Buona serata da un night club

A difetto di vivere per se stesse, le persone si sono abituate a vendere se stesse.
O meglio, una parvenza di loro stessi fatta di ideologie altrui, un immagine riflessa di ciò che vorrebbero rappresentare in una società dove percepiscono di valere ben poco.
Pare che il dentro sia così soffocato da lasciare carta bianca al fuori.
Sono malate di se stessi. Conta la loro carriera. O le loro vesti. O la loro famiglia. O il loro dolore. Ma anche i loro pensieri.
Addirittura ed in modo vile, usano logiche altrui in cui più di riflettersi, ci guadagnano.
E difficile considerare se stessi alla pari di qualunque altro essere vivente su questa terra. Sarebbe come andare contro i principi della nostra educazione che vuole che conti chi calpesta.
Siamo in vetrina, in quella stringa matematica dove trovano vita milioni di persone senza più speranze. La libertà ci ha stufato, vogliamo essere schiavi, così, il padrone penserà a tutto.
Internet non offre casa, non offre cibo né acqua, propina e propone compagnia, quella che deliberatamente evitiamo nella realtà per la complessità di un sistema che fa mancare al più ciò che hanno pochi. Internet ci mette vicino virtualmente quando continuiamo ad ergere muri, a chiudere i porti, a celare i nostri cuori.
Noi siamo quelli che si incontrano per strada senza salutarci per poi mandarci i poke su Facebook o i like su whatsapp. Siamo quelli capaci di odiare altre religioni, popoli o gruppi solo per opinioni altrui, perlopiù sprovviste di senso o lontane dal nostro vero sentire.
Non c’è sicurezza nei social, ma solo in noi.
Bisogna considerare che tutto ciò che auguriamo a noi non porta mai capitare senza gli altri. E che il nostro bene, semplicemente, non può passare per il male ad altrui.
Non saranno i social a dimostrare il grado di civiltà di un popolo, ma semplicemente la felicità che vi regna. Ed essa è fuori, contenuta nella gente, oltre le frustrazioni intime e quelle inflitte.
Buonaserata amici

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...